Codice Etico

SCOPO DEL DOCUMENTO

Il Codice Etico rappresenta per SZA una bussola che ci indica come comportarci tra i Soci e nei confronti dei Collaboratori, Dipendenti, Fornitori e Clienti, descrive chi siamo, cosa vogliamo diventare ed in che modo vogliamo agire.

Crediamo nel valore dell’incontro, del confronto, del lavoro di squadra per unire le differenti esperienze, esplorare nuove soluzioni, approfondire tutte le possibilità, generare nuove idee.

Offriamo e chiediamo trasparenza nelle relazioni umane e professionali.

Pensiamo che competenza, empatia e determinazione siano condizioni irrinunciabili per relazioni positive e di qualità tra le persone del Team e con i Clienti.

VALORI E PRINCIPI DI RIFERIMENTO

Ispirano e orientano il nostro agire VALORI e PRINCIPI condivisi:

  • SOLIDARIETÀ, intesa come aiuto reciproco e disinteressato, mutuo sostegno volto anche ad agevolare il raggiungimento di obiettivi di crescita professionale e personale e la creazione di valore in ambito sociale.
  • COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ, intese come impegno a fornire prestazioni adeguate alle aspettative con una tensione alla qualità e al miglioramento continuo nonché al sostegno al merito e al riconoscimento e valorizzazione dei talenti.
  • ASCOLTO, inteso come elemento essenziale del dialogo, per costruire relazioni solide e durature, e come strumento per definire una strategia utile ai Clienti, capace di tradursi in programmi e iniziative concrete.
  • RISPETTO, inteso come capacità di accogliere, accettare e discutere idee e proposte che arrivano da altri, come impegno a promuovere e sostenere la libertà di pensiero, di giudizio e di espressione e come integrazione e valorizzazione delle diversità.
  • RESPONSABILITÀ individuale e sociale, nel senso del rendere conto delle proprie azioni e dell’agire pensando all’impatto che le decisioni prese avranno sulla società e sull’ambiente, nel rispetto dei doveri assunti verso se stessi e gli altri.

DESTINATARI

Il Codice Etico è destinato ad una duplice categoria di Stakeholder.

In primo luogo, coloro che sono coinvolti direttamente nelle attività professionali svolte all’interno dello Studio e presso i Clienti, siano essi Soci, Collaboratori o Dipendenti.

In secondo luogo, i Clienti, i Fornitori e i Professionisti esterni i quali vedranno nel Codice Etico il DNA dello Studio e potranno apprezzarne i valori, riconoscerne l’identità e valutarne scelte, impegno e coerenza.

PRINCIPI DI CONDOTTA E RELAZIONI CON GLI STAKEHOLDER

Per SZA la persona è centrale nella costruzione del rapporto lavorativo e professionale. Per questa ragione le relazioni tra le persone coinvolte nell’attività di SZA saranno caratterizzate da riconoscimento della dignità di ciascuno, reciproco rispetto, solidarietà, trasparenza e lealtà.

Lo Studio si impegna a creare valore in termini di innovazione e sviluppo, competenze, senso di appartenenza, cura dei Clienti e delle relazioni, impegni per la sostenibilità ambientale, il tutto declinato secondo le seguenti prospettive.

SOCI, COLLABORATORI E DIPENDENTI

Nei rapporti fra i Soci e con i Collaboratori e i Dipendenti il merito e il talento saranno promossi nella consapevolezza che solo una governance ispirata alla valorizzazione e al riconoscimento della qualità del contributo di ciascuno è il fondamento per lo sviluppo di un ambiente di lavoro leale, collaborativo e stimolante, che possa garantire una crescita reciproca e promuovere il capitale umano.

Sarà favorita l’espressione della propria individualità nella consapevolezza che la diversità è fonte di ricchezza e la sua promozione, vista anche come valorizzazione e integrazione di competenze, non può che migliorare la capacità di ascolto e dialogo in una prospettiva di crescita comune. Pertanto, l’attribuzione degli incarichi e del carico di lavoro seguirà un metodo che:

  1. tenga conto, nell’interesse dei Clienti, delle competenze e delle capacità dei singoli, ma anche della loro aspirazione alla crescita personale e professionale;
  2. consideri l’interesse dello Studio ad una organizzazione efficiente ed efficace delle risorse ed alla crescita economica e reputazionale;
  3. favorisca gli scambi interdipartimentali, in modo da valorizzare le competenze dei professionisti a beneficio dei Clienti;
  4. eviti l’applicazione di mere logiche di anzianità e di origination.

Verrà favorito l’equilibrio tra vita e lavoro nella consapevolezza che un professionista o un dipendente è prima di tutto una persona e che è essenziale creare i presupposti perché sia favorita la crescita personale e si possa sempre agire al meglio delle proprie possibilità. In quest’ottica, Collaboratori e Dipendenti potranno concordare con i rispettivi referenti l’organizzazione della propria giornata lavorativa anche in smart working, dando comunque priorità all’esigenza di assicurare ai Clienti una prestazione competente e tempestiva e tenendo conto delle implicazioni derivanti dal lavoro in Team.

Anche nell’ambito della comunicazione, lo Studio e ciascuno dei suoi componenti (Soci, Collaboratori e Dipendenti) agiscono nel pieno rispetto di tutti i valori e principi condivisi individuati nel presente Codice.

CLIENTI

La relazione con i Clienti sarà impostata con ascolto empatico, garantendo il continuativo sostegno e mettendo a disposizione le proprie competenze con onestà, correttezza e rigore.

SZA comunica le caratteristiche e il valore dei servizi offerti; garantisce trasparenza e riservatezza in ogni fase del rapporto; favorisce momenti di verifica sul soddisfacimento delle aspettative dei Clienti.

FORNITORI E PROFESSIONISTI ESTERNI

Le relazioni con i Fornitori e i Professionisti esterni valorizzeranno competenze, professionalità e qualità del servizio. Nella costruzione delle relazioni verrà garantita la pari opportunità, senza alcuna discriminazione né favoritismo.

I rapporti saranno caratterizzati dalla massima chiarezza e basati su principi di trasparenza, correttezza e lealtà.

L’impegno è quello di costruire, anche con i Fornitori e i Professionisti esterni, rapporti duraturi fondati sulla fiducia reciproca e sulla condivisione di principi etici.

COMUNITÀ

SZA, consapevole della propria responsabilità professionale, sociale ed etica, considera l’accesso alla giustizia un bene prezioso e si impegna a contribuire a diffondere la cultura giuridica, garantire servizi accessibili e promuovere attività pro bono.

Lo Studio, inoltre, promuove una politica di responsabilità sociale e limitazione del consumo delle risorse e della produzione di rifiuti.

SZA promuove una governance attenta alla sostenibilità, valorizzando l’attenzione alle conseguenze ambientali delle proprie scelte in senso ampio, sia con riferimento all’ambiente fisico, sia con riferimento a quello socio-culturale.

MODALITÀ DI CONTROLLO

Tutti gli Stakeholder possono segnalare, al Referente del Codice Etico nominato ai sensi del successivo paragrafo 6., ogni violazione, o sospetto di violazione, del Codice Etico. Il Referente avrà il compito di verificare le segnalazioni, ascoltando, eventualmente, il responsabile della presunta violazione e garantendo l’anonimato all’autore della segnalazione; concluse le verifiche del caso, procederà a segnalare quanto di rilevante sia emerso agli Amministratori.

Qualora, con una condotta consapevole, venisse posta in essere una violazione del Codice Etico che costituisse, al contempo, una violazione di specifiche norme di legge, regolamenti o contratti, lo Studio ne prenderà atto e gli Amministratori adotteranno le misure conseguenti.

In ogni caso di condotta posta in essere in violazione del Codice Etico, questo comporterà una riflessione condivisa e un confronto sui principi violati, alla luce del quale si procederà, promuovendo un percorso di formazione e sensibilizzazione, a ricostruire il patto associativo e promuovere il rispetto dei valori e dei principi condivisi nel Codice Etico.

ATTUAZIONE, DIFFUSIONE, FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO

ATTUAZIONE

Il presente Codice Etico è stato redatto di comune accordo e con reciproca collaborazione, nella consapevolezza che lo spirito di questo Studio è di sincera e leale solidarietà tra i professionisti che l’hanno costituito e che sono entrati a farne parte, garanzia per se stessi e le loro famiglie, nonché per i propri dipendenti e collaboratori.

DIFFUSIONE

Il Codice Etico è un documento pubblico: come tale sarà reso disponibile sul sito dello Studio e sarà condiviso con i portatori di interesse interni ed esterni.

FORMAZIONE ATTIVA E AGGIORNAMENTO CONTINUO DEL CODICE ETICO

Annualmente, in occasione dell’Assemblea dei Soci, verrà organizzato un momento di riflessione e confronto sul Codice Etico, così da tornare a condividerne valori e fondamenta, oltre a valutare istanze di revisione ed eventuali aggiornamenti in modo che questa cornice di principi e obiettivi continui a rappresentare lo Studio.

In questa occasione verranno altresì decise le iniziative di formazione e sensibilizzazione ritenute più opportune per tornare a ritrovarsi e riconoscersi in quanto riportato nel Codice Etico.

Con la stessa periodicità annuale, verrà nominato a scrutinio segreto, da tutti i componenti dello Studio (Soci, Collaboratori e Dipendenti), il Referente del Codice Etico che eserciterà i compiti di cui al precedente paragrafo 5..

Il Codice Etico costituisce la formalizzazione di un processo di autoregolamentazione che intende delinearsi all’interno del quadro di riferimento stabilito nel sistema legislativo nazionale e internazionale e nel Codice Deontologico Forense. Quanto contenuto nel presente documento deve, pertanto, essere considerato integrativo delle prescrizioni indicate nelle suddette fonti.